Assicurazioni vita e mutui: come orientarsi?

Quali sono i motivi per i quali può essere consigliato sottoscrivere un’assicurazione per la vita per un mutuo? La polizza vita per il mutuo è sempre obbligatoria? Quali caratteristiche deve rispettare? Scopriamolo in questa scheda dedicata alle polizze vita ed ai mutui.

L’assicurazione sulla vita ed il mutuo per la casa

Sottoscrivere un mutuo è una scelta importante, che in molti casi sotto intende anche un impegno significativo dal punto di vista finanziario. Cosa accade però nel caso in cui l’eventuale partner o il maggiore percettore del reddito famigliare non siano più in grado di onorare il prestito contratto? La morte, la malattia o l’invalidità sono tre delle principali cause che potrebbero portare involontariamente chi contrae un mutuo all’impossibilità di continuare a pagarlo.

Per questo motivo spesso alla stipula di un mutuo si accompagna anche quella di un’assicurazione sulla vita, capace di garantire il partner o gli eredi nel caso in cui si verifichi un evento grave per il sottoscrittore.

La stipula di una polizza vita per il muto è obbligatoria?

Sottoscrivere un’assicurazione sulla vita per il mutuo non è obbligatorio, ma è vivamente consigliato sia per la protezione dei propri cari sia per motivazioni pratiche.

Infatti alcuni istituti di credito potrebbero rifiutare la concessione del prestito in mancanza di questa garanzia!

Di solito chi concede il mutuo (ma lo stesso avviene anche per i prestiti) propone ai sottoscrittori una polizza assicurativa, almeno per la copertura del caso morte. Tuttavia la maggior parte degli istituti di credito tende a presentare ai clienti assicurazioni che comprendono anche altre eventualità, come l’invalidità permanente o temporanea, gli infortuni o la copertura in caso di malattia grave.

La presenza o meno di questo tipo di coperture è variabile in base al tipo di prodotto assicurativo proposto; ogni compagnia assicurativa ha infatti almeno un’assicurazione sulla vita che risponde alle necessita di chi contrae un mutuo.

Nel caso in cui la persona o le persone interessate siano già in possesso di una polizza vita, chi concede il prestito potrebbe richiedere la verifica delle caratteristiche della polizza già in vigore, per valutare se la copertura possa essere sufficiente o meno per la copertura del mutuo.

In caso di inadeguatezza della polizza vita, l’istituto di credito potrebbe richiedere la sottoscrizione di una nuova assicurazione. In linea di massima, si consiglia comunque di avere una polizza vita per mutuo che copra almeno i due terzi della cifra sottoscritta per quest’ultimo, ma nulla vieta di scegliere una copertura superiore.

Calcolo polizze on line

ASSICURAZIONE VITA
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVI GRATIS
Logo Allianz1
Con una piccola spesa crei, combinando i moduli, la tua copertura ideale
Logo Genertellife
La prima assicurazione sulla vita che oltre a proteggere i tuoi cari, protegge anche te!

Quanto costa una polizza vita per il mutuo?

Il prezzo delle polizze vita legate alla copertura assicurativa per i mutui è variabile a seconda della compagnia scelta.

Per questo motivo è sempre consigliabile richiedere un preventivo sulla polizza vita, confrontando tra loro il maggior numero possibile di prodotti simili.

Il valore del premio, a prescindere dalla compagnia scelta, sarà influenzato dall’età di chi sottoscrive la polizza, così come dal sesso, dalle condizioni di salute, dalla professione svolta e dalle abitudini di vita in generale (ad esempio chi pratica sport estremi potrebbe vedersi proporre una polizza con un premio più alto rispetto a chi non pratica questo tipo di attività fisiche).

Di norma una persona con età più avanzata sarà soggetta ad una polizza vita con premio più alto, così come un fumatore rispetto ad un non fumatore. Esistono alcuni casi dove non tutti i parametri citati sono tenuti in considerazione, ma per i dettagli in merito si rimanda alla compagnia scelta per la stipula della polizza che saprà fornire tutti i chiarimenti del caso. Tra i parametri non sempre presi in considerazione spicca l’età, un fattore significativo soprattutto per i contraenti più maturi.

Quali caratteristiche deve avere una polizza vita per un mutuo?

Non esistono delle caratteristiche che permettono di individuare la polizza ideale, proprio perché ogni contraente potrebbe avere bisogno di coperture diverse.

Tuttavia esistono requisiti minimi che sarebbe consigliato rispettare:

  • La copertura assicurativa dovrebbe essere pari ad almeno 2/3 del valore del mutuo nella fase iniziale. In caso di copertura decrescente in funzione del tempo trascorso deve essere sempre pari almeno al debito residuo.
  • Deve avere una durata temporale pari almeno a quella del periodo di restituzione del mutuo.
  • Deve comprendere tutti i gli intestatari, nel caso in cui il mutuo sia concesso a più di una persona.
  • È consigliato che copra da tutti gli eventi che possono compromettere la capacità di pagare un mutuo e quindi non solo dal caso morte.

Anche le polizze vita per il mutuo casa, come la maggior parte delle assicurazioni sulla vita, potrebbero avere delle clausole che escludono dalla copertura alcuni eventi, come ad esempio il decesso in seguito ad un atto doloso.

Si invita a leggere con attenzione la proposta assicurativa ed a controllare che rispecchi al pieno le caratteristiche che il contraente ritine necessarie per il proprio caso specifico.

Le Offerte Assicurative Cambiano Quotidianamente. Non Lasciartele Scappare!
Migliore Offerta di Oggi