Il riscatto della polizza vita

Chiedere il riscatto di un’assicurazione sulla vita prima della scadenza naturale del contratto o dell’evento per il quale ci è tutelati è una possibilità che potrebbe essere necessaria per molti motivi.

Vediamo nel dettaglio cosa si intende per riscatto, come e quando è possibile richiederlo ed il valore di riscatto della polizza vita.

Cos’è il riscatto di una polizza vita?

Per riscatto si intende la richiesta di restituzione della somma accumulata con l’assicurazione sulla vita, prima della scadenza temporale della polizza stessa e a prescindere dal verificarsi o meno dell’evento per la quale era stata stipulata la polizza.

Come riscattare una polizza vita

Riscattare un’assicurazione sulla vita è di per sé un’operazione piuttosto semplice.

È infatti sufficiente inviare una richiesta alla compagnia assicuratrice, che è obbligata ad esprimere un parere favorevole o contrario entro un lasso di tempo ragionevole (solitamente entro trenta giorni dalla richiesta).

Alcune compagnie mettono a disposizione dei richiedenti dei moduli predisposti per la richiesta; diversamente è possibile effettuare la domanda di riscatto inviando una lettera raccomandata (con ricevuta di ritorno), con le caratteristiche seguenti.

Cosa deve contenere la richiesta di riscatto della polizza vita

In assenza di un modulo predisposto dalla compagnia assicurativa, è possibile effettuare la richiesta indicando innanzitutto le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita ed indirizzo di residenza), esplicitando la motivazione della richiesta con una formula che indichi la volontà di riscatto della polizza (ad esempio “intendo richiedere il riscatto della polizza…”).

Devono essere indicati con precisione i dati relativi alla polizza vita sottoscritta, come data di stipula e numero di contratto. È consigliato inviare in allegato copia del contratto ed una copia del documento di identità del richiedente.

È inoltre necessario indicare la modalità di riscatto scelta, ed i riferimenti del caso. Se si sceglie il bonifico bancario è obbligatorio indicare l’IBAN del conto sul quale si vorrà ricevere la cifra.

Calcolo Preventivi Online

ASSICURAZIONE VITA
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVI GRATIS
Logo Genertellife
La prima assicurazione sulla vita che oltre a proteggere i tuoi cari, protegge anche te!
Logo Allianz1
Con una piccola spesa crei, combinando i moduli, la tua copertura ideale

Il valore di riscatto della polizza vita

Prima di inoltrare una domanda di estinzione, è bene verificare quale sarà il valore riscattabile.

Infatti non è sufficiente moltiplicare il valore dei premi versati per il numero di anni per i quali si è versato il premio. Di grande aiuto è il contratto firmato, che dovrebbe contenere tutti i dettagli che riguardano il riscatto anticipato.

Di norma in questo caso la compagnia trattiene una quota percentuale del capitale accumulato (per le assicurazioni che prevedono un piano di accumulo, come quelle caso vita).

Non è però detto che per tutte le polizza la richiesta di riscatto anticipato sia possibile o conveniente. Alcuni contratti prevedono l’impossibilità di restituzione entro un lasso di tempo dalla sottoscrizione (ad esempio nei primi tre anni).

Inoltre, se la durata del contratto è prossima al termine, è solitamente sconsigliato richiedere l’estinzione anticipata, in quanto ciò comprometterebbe la fruizione degli interessi maturati.

Il riscatto parziale

La richiesta di riscatto della polizza vita può riguardare anche solo una parte del capitale accumulato. Dopo aver verificato che questa possibilità non sia esclusa dal contratto sottoscritto, il contraente può effettuarne domanda secondo le stesse modalità descritte in precedenza, avendo cura di specificare quanta parte del capitale voglia riscattare.